Naturopatia – Riflessologia – Discipline Bio Naturali

Siena…vegetariana…

da | Ott 15, 2020 | alimentazione | 0 commenti

polpette senesi

Siena…vegetariana…

La ricetta che vi propongo oggi prende spunto da una cena che io e mio marito abbiamo consumato nella bellissima città di Siena.

La Toscana è rinomata per la fiorentina e per i salumi, ma noi siamo riusciti a trovare questo piccolo locale che proponeva anche cucina vegetariana.

Abbiamo colto l’occasione e così è nata Siena…vegetariana…

Siena…vegetariana…non sono altro che delle polpette con un impasto diverso.

Sebbene la base del composto nella formula originale citava: carote e mandorle.

Io mi sono permessa di fare una modifica, per rendere il pasto più completo.

Ingredienti per Siena…vegetariana…:

  • 1 confezione di lenticchie già cotte
  • 170 gr di carote (2 carote di medie dimensioni)
  • 70 gr di mandorle (io uso quelle con la buccia)
  • 40 gr di farina d’avena
  • 1 cucchiaio di tamari (salsa di soia)
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.

Prima di tutto ci tengo a ricordarvi di leggere le etichette dei prodotti già cotti.

Devono contenere solo acqua o al limite acqua e sale, niente altro.

Nel frattempo ricordiamoci di accendere il forno a 180°, in modo che sia già caldo nel momento in cui dobbiamo infornare.

Procedimento:

Scoliamo le lenticchie e sciacquiamole per bene sotto l’acqua corrente fino ad eliminare tutta la schiuma che si crea.

Poi prendiamo una semplice grattuggia e iniziamo a grattugiare le nostre carote.

Dopodichè passiamo alle mandorle, io le ho tritate con un tritatutto per avere una consistenza non troppo fine.

Dobbiamo sentire i pezzetti quando ci gustiamo le polpette, perciò se volete le potete anche tagliare con il coltello, a voi la scelta.

Quindi adesso abbiamo tutti gli alimenti che ci permetteranno di dare vita a Siena…vegetariana…

Prendiamo poi una ciotola capiente e uno alla volta versiamoci i nostri ingredienti: lenticchie, carote e mandorle.

Infine al nostro impasto aggiungiamo un cucchiaio di Tamari (salsa di soia), la farina di avena, un cucchiaio di olio e.v.o. ed un pizzico di sale.

Ora non ci rimane che impastare il tutto con l’aiuto delle nostre mani, prima però vi consiglio di indossare un paio di guanti così non vi sporcherete.

Mettete poi su una teglia un foglio di carta forno e versateci un goccia di olio che spalmerete sempre con le mani.

Ora iniziate a fare delle polpette e ponetele sulla teglia, io le ho fatte di medie dimensioni e leggermente schiacciate.

In ultimo non vi resta che infornare il tutto per circa 20 minuti.

A metà cottura vi consiglio di girarle, così avrete un risultato più omogeneo.

Trascorso il tempo necessario non vi resta che servirle in tavola accompagnate da una verdura di vostro gradimento, ad esempio io ho scelto delle patate al vapore.

Buon appetito.


proprietà lenticchie

Approfondimento, potrebbe esserti utile:

Potrebbe interessarti anche…

Farinata di Ceci…

Farinata di Ceci…

Farinata di ceci… Oggi cuciniamo la farinata di ceci, piatto della tradizione ligure, in realtà si mangia anche in Toscana, dove è conosciuta con il nome di cecina. La farinata di ceci è una torta...

leggi tutto
Naturopatia e Covid 19

Naturopatia e Covid 19

Naturopatia e Covid 19. Mi ero ripromesso, da Naturopata, di starne fuori e di non commentare il periodo particolare che stiamo vivendo, ma con il passare del tempo e con il protrarsi della...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberta Albertini

Riflessologa plantare, operatrice D.B.N.