infinito bianco

Mauro Zanardelli

naturopata

consulnte olistico

polaroid mauro

salute naturale

Gratin… bisex…

da | Gen 14, 2021 | alimentazione

finocchio gratinato

Gratin… bisex…

La stagione fredda ci offre molteplici varietà di verdure, con le quali ci possiamo sbizzarrire a creare piatti saporiti e gustosi.

Oggi per realizzare il mio Gratin… bisex…utilizzeremo un ortaggio molto versatile come il finocchio.

Ho dato a questa ricetta un titolo un po’ “spinto”, in quanto per quanto riguarda il finocchio, esiste un maschile ed un femminile.

finocchio maschio femmina

In particolare il finocchio maschio lo si riconosce, perché è quello con la pancia, mentre il finocchio femmina è quello più snello e più allungato.

Inoltre il maschio è ritenuto più pregiato e perciò maggiormente indicato per essere mangiato crudo, mentre la femmina essendo un po’ meno tenera è più adatta ad essere cotta.

Questo ortaggio in effetti viene utilizzato per realizzare insalate o pinzimoni, ma anche per realizzare piatti gustosi e creativi, come il mio Gratin… bisex…

Oltretutto grazie al suo sapore delicato è consigliato alle donne che allattano, perché rende il sapore del latte più gradevole (piccola curiosità).

Ingredienti:

  • 2 finocchi di medie dimensioni (femmina)
  • pangrattato q.b.
  • parmi veg q.b.
  • olio evo q.b.
  • pizzico di pepe (se piace)
  • sale q.b.

Ingredienti per la besciamella vegana:

  • 1/2 litro di latte di soia (si può usare anche quello di riso)
  • 50 gr. di olio e.v.o.
  • 50 gr. di farina 0
  • sale q.b. 
  • pepe q.b. 
  • 1 pizzico di noce moscata

Prima di tutto eliminiamo le parti più dure e gli eventuali rametti verdi.

Poi tagliamo a metà i nostri finocchi e dividiamo ulteriormente le nostre metà, così da ottenere una serie di spicchi.

Ora mettiamo sotto l’acqua corrente i finocchi e laviamoli per bene.

Dopodiché non ci resta che cuocerli, io ho scelto la cottura a vapore, ma se preferite potete cucinarli in acqua bollente salata.

Per entrambe le tipologie di cottura vi consiglio 5/6 minuti, devono rimanere croccanti.

Nel frattempo accendiamo il forno a 180° e iniziamo a preparare la nostra besciamella versione vegana.

Procedimento per la besciamella vegana:

  • in un pentolino portate ad ebollizione il latte di soia
  • abbassate la fiamma e unite l’olio e la farina poco alla volta
  • mescolate con una frusta fino a raggiungere la densità desiderata
  • insaporite poi con il sale, pepe ed un pizzico di noce moscata.

Se preferite potete scegliere di fare quella tradizionale, a voi la scelta.

Una volta che i nostri finocchi saranno cotti,prendiamo una pirofila versiamo un filo di olio evo ed iniziamo ad adagiare i nostri spicchi.

Poiché nella cottura a vapore non c’è sale, ora li salo e aggiungo anche un pizzico di pepe, perché a noi piace.

A questo punto li copriamo con la besciamella e iniziamo a cospargerli con il parmi veg e il pangrattato.

Infine inforniamo i finocchi per circa 15/20 minuti.

Terminata la cottura non ci resta che servire il nostro Gratin… bisex… ben caldo.

Ringrazio Michela e Cristian del Frutteto Titoldini, i miei contadini di fiducia, per i due ottimi finocchi e non solo…

Buon appetito. 


proprietà finocchio

Potrebbe interessarti anche…

Esplosione… di cacao…

Esplosione… di cacao…

Esplosione… di cacao… Oggi vi sorprenderò con un’ Esplosione… di cacao… La mia cara amica Paola mi ha fatto notare che, nella mia “rubrica” di cucina scarseggiano le ricette riguardanti uno dei...

leggi tutto
I maestri.

I maestri.

I maestri. Credi per davvero che ingurgitare pastiglie a vita e metterti in coda per l’ennesima visita specialistica siano il modo migliore per conservare la tua salute? Pensi sul serio di poter...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberta Albertini

Riflessologa plantare, operatrice D.B.N.