Naturopatia – Riflessologia – Discipline Bio Naturali

Farinata di Ceci…

da | Ott 29, 2020 | alimentazione | 0 commenti

farinata di ceci e rosmarino

Farinata di ceci…

Oggi cuciniamo la farinata di ceci, piatto della tradizione ligure, in realtà si mangia anche in Toscana, dove è conosciuta con il nome di cecina.

La farinata di ceci è una torta salata molto bassa, che tradizionalmente viene cotta nel forno a legna, tuttavia noi impareremo a cuocerla nel nostro forno di casa.

Questa ricetta è considerata un piatto povero in quanto bastano solo 4 ingredienti comuni per cucinarla.

Può essere servita come secondo, ma è un’ottima alternativa sana anche per i vostri aperitivi.

Ingredienti:

  • 600 ml di acqua
  • 200 gr di farina di ceci
  • 30 gr di olio e.v.o.
  • 6 gr di sale
  • rosmarino (facoltativo)

Per quanto concerne le dosi tenete presente che il rapporto tra farina ed acqua e sempre di 1 a 3.

Adesso prendiamo una ciotola e versiamo la farina di ceci, al centro della quale facciamo un buco dove versiamo la nostra acqua a temperatura ambiente, quindi mescoliamo il tutto con l’aiuto di una frusta.

Mentre girate si creerà una schiuma, è normale, va tolta con l’aiuto di una schiumarola.

Come vedete l’impasto si realizza veramente in due minuti.

Ora non ci resta che lasciare riposare il composto, coperto con della pellicola da cucina, per almeno tre ore.

Tuttavia io preferisco lasciarlo a riposo tutta una notte, quindi lo metto in frigorifero.

Lasciare riposare l’impasto è necessario per far si che la farina di ceci si sciolga e dia vita ad un composto omogeneo senza grumi.

Inoltre questo permette al nostro impasto di essere molto più digeribile.

Trascorso il tempo necessario, nel mio caso il giorno dopo, uniamo al nostro composto l’olio e.v.o. , il sale e il rosmarino (facoltativo).

Dopodiché mescoliamo bene il tutto affinché gli ingredienti si amalgamino tra loro.

Infine non ci resta che versare il tutto in una teglia, in particolare è consigliato sceglierne una in alluminio o in rame, questo perché essendo materiali leggeri facilitano la cottura.

Tranquilli funziona benissimo anche una teglia dal fondo antiaderente o l’uso della carta forno.

In ultimo non ci resta che infornare.

Per ottenere un risultato perfetto la farinata deve cuocere ad una temperatura molto elevata, infatti si consiglia di preriscaldare il forno a 250°.

Quando infornate ponete la teglia a contatto con la base del forno per 15 minuti alla temperatura di 250°, per poi spostarla nella parte medio alta alla temperatura di 200°.

Come avete ben capito il tempo di cottura è di circa 30 minuti, ma più semplicemente vi accorgerete che è pronta quando si forma una bella crosticina dorata.

Infine non ci resta che toglierla dal forno, aspettare qualche minuto e servirla in tavola.

La farinata di ceci è ottima calda, tiepida, ma anche riscaldata.

Si conserva in frigorifero per 3/4 giorni.

Per quanto riguarda questa piatto, si può partire dalla ricetta base per poi realizzare molteplici varianti secondo i vostri gusti.

Per non smentirmi una delle versioni che io adoro di più è quella con le cipolle…

Buon appetito.  


proprietà dei ceci

Approfondimenti. Abbiamo parlato di:

Potrebbe interessarti anche…

Dado vegetale

Dado vegetale

Dado vegetale Questa settimana vi propongo la ricetta del dado vegetale, una versione facile e alla portata di tutti. Poiché non trovo corretto appropriarmi di ricette non mie, in questa occasione...

leggi tutto
Moussakà…vegana…

Moussakà…vegana…

Moussakà…vegana… Nell’ultima ricetta che ho postato, ho condiviso con voi il ragù di lenticchie (per la ricetta del ragù di lenticchie clicca qui) e se ben ricordate vi ho detto che ci si poteva...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberta Albertini

Riflessologa plantare, operatrice D.B.N.